Lettori fissi

Cerca nel blog

sabato 24 settembre 2011

Macarons che passione!


Ciao ragazze belle oggi post culinario. La mia parte francese ogni tanto si fa sentire e in cosa? Macarons che io adoro e mangerei all'infinito per la gioia della mia già persistente ciccia.. Qui da me li vendono, ma peccato per il prezzo, quindi ho pensato, se vi va di sperimentare, di postarvi la ricetta base per farli.
Io li ho cucinati tempo fa e non sono venuti male, non come quelli del negozio ma non erano terribili ^_^

MACARONS (ricetta base)
per circa 25 macarons (ovvero 50 biscotti accoppiati a due a due)

220 gr zucchero a velo
120 gr farina di mandorle
90 gr albume
30 gr zucchero semolato
un pizzico di sale
2-3 gocce di limone

2-3 giorni prima preparare gli albumi e conservarli in frigorifero, per esempio in un bicchiere coperto con la pellicola. 6 ore prima di iniziare toglierli dal frigo. Mescolare bene zucchero a velo e farina di mandorle, preferibilmente in un robot da cucina usando il tasto a intermittenza, e setacciarli.
Montare a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale e 2-3 gocce di limone. Al termine abbassare al minimo la velocità delle fruste e aggiungere piano piano lo zucchero semolato. È a questo punto che dovrete aggiungere eventuali coloranti in polvere e/o aromi (la punta di un cucchiaino).
Incorporare il composto di mandorle e zucchero agli albumi montati in 3 o 4 volte, avendo cura di amalgamare bene ad ogni aggiunta. Fare attenzione a mescolare delicatamente con l’ausilio di una spatola per dolci. Al termine l’impasto dovrà “fare il nastro”, cioè ricadere come un nastro piatto dalla spatola.
- Versare ora il tutto in un sac-à-poche e formare dei piccoli dischi su una teglia rivestita di carta da forno, a 3cm di distanza uno dall’altro. Lasciar riposare a temperatura ambiente per almeno un’ora.
Infornare nel forno (ventilato) già caldo a 150°C per 13 minuti. Al momento di sfornarli trasferire subito i macarons, ancora attaccati alla carta da forno, su una superficie fredda in modo da creare lo shock termico che ne faciliterà il distacco. Lasciarli riposare ancora un’altra oretta.
Staccarli con delicatezza ed esercitare una leggera pressione sulla parte inferiore di ognuno.
A questo punto non rimane che dare libero sfogo alla fantasia e pensare a come farcirli. Il macaron della foto è aromatizzato alla vaniglia e spolverizzato di cacao (operazione da effettuare appena prima di infornare) mentre la ganache è realizzata fondendo a bagnomaria 150gr di cioccolato fondente con 65gr di latte cui sono stati aggiunti, a freddo, 25gr di olio extravergine.

Buon appetitooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

4 commenti:

  1. ciao! io li ho provati quest'anno per la prima vota a parigi ed è stato amore al primo morso!!! qui da me non li vendono e mi sono ripromessa di farli uno di questi giorni ma sto cercando di rimandare altrimenti mi espando troppo :D

    RispondiElimina
  2. io li trovo adorabili anche solo da vedere!! ^_^

    RispondiElimina
  3. Aru@ Ciao Aru, grazie per essere passata! Sei sempre cairinissima. Si, i macarons sono davvero adorabili! ^^

    RispondiElimina
  4. Daily Vanities@ Ehehe abbiamo tutte lo stesso problema di golosità ^_^ Sono buonissimi!

    RispondiElimina

♪♪♪♫♫♪♫♫♪♪♪

Visualizzazioni totali